mercoledì 22 ottobre 2014

Gym Center e CrossFit Sondrio

I ragazzacci della Gym Center di Sondrio si danno sempre da fare...
Ora hanno creato un box per poter praticare il vero CrossFit. Se vuoi provare l'esperienza non puoi mancare!!!

Ecco alcune foto







mao

martedì 21 ottobre 2014

Andrea Della Folgore e consorte... successo garantito!!!

Ciao ragazzi,
è con immenso piacere che pubblico le foto di un nostro partner e di sua moglie all'ultimo Universe IBFF tenutosi a Taranto.
Ecco la sua mail:



Vi ringrazio ancora per il sostegno con i pacchi gara alla manifestazione IBFF
Universe svoltasi a Taranto nel week end scorso..
Con piacere vi dico anche che tre dei 19 pacchi gara li abbiamo riportati a casa
noi perchè abbiamo vinto categoria coppie con mia moglie, poi lei ha vinto
categoria fitness e io ho fatto un'ottimo terzo posto nelle medie taglie BB

grazie ancora e a presto

ANDREA DELLA FOLGORE

La bellissima coppia!!!
Grazie ai coniugi Della Folgore per essere con +Watt!!!

mao

sabato 18 ottobre 2014

Campionato nazionale NBFI! +Watt c'è!!!


Poteva mancare +Watt a questo prestigioso evento?
Direi proprio di no!!!

Ecco il Pape sempre presente!!!

Keep in touch

mao

martedì 14 ottobre 2014

Mosti, secondo all' Arnold Classic Madrid!!!


Complimenti a Mosti per l'eccellente risultato al recente Arnold Classic di Madrid categoria man physique.
Queste nuove categorie sono molto agguerrite ed il numero di partecipanti è molto alto.
Arrivare secondo vuol dire essere molto preparati!!!

Grazie per aver fiducia in +Watt.

mao

lunedì 13 ottobre 2014

Loukas Katapodis from Geece... great results!!!

Hi guys,
our greek partner Barbara of GBF ( http://www.gbf.gr/index.php) sent me these pics where we can see Loukas Katapodis.
Great athlete and great pics.

Thanx to Loukas and GBF!!!




Keep in touch
mao

martedì 7 ottobre 2014

Potremmo ma... per rispetto!!!

Ciao ragazzi,
adoro parlare con i miei agenti in quanto spesso emergono situazioni su cui fare dei ragionamenti.
Oggi si parlava di ph con Pier ed alcune cosine sono uscite.
Allora, memorizzate questa cosa:
più il vostro PH è acido (vicino allo 0) più in salute non ci guadagnate. Più il PH diventa basico (oltre un valore 7) più starete bene. Prendete questa cosa come certa (anche se quello che dico oggi, nel mondo della scienza, verrà smentito tra un ora!).
Il Ph è neutro a circa 7.
Allora... cosa potevamo fare noi?
Fabbricare un prodotto per darvi una mano a basificare no?
MA NO DAI...
Ieri ne parlavo con Favaron ed è scoppiato a ridere...
Un pò di succo di limone e ops... il giochino è fatto.
Decisione: Prendiamo un estratto di limone, ve lo incapsuliamo in qualche modo e ve lo vendiamo ad un prezzo super!!!
E l'etica???
No ragazzi, non abboccate così facilmente dai...

L'altro giorno mi capita un barattolo di una proteina in mano con all'interno una miscela atta a basificare il prodotto...
Ma io mi domando... ma l'enzima proteasi che innesca la sintesi proteica e che funziona solo in ambienti acidi dove lo mettiamo???
Magari poi "la miscela fantastica" la mettiamo anche nelle polveri proteiche "della carne"... che di fatto sono collagene idrolizzato dal valore biologico infame.
La carne di fatto rende l'ambiente molto acido! Per questa ragione sempre più gente si sposta verso un alimentazione vegetariana o addirittura vegana. Una vera contraddizione giusto?

Volete darvi una mano?
Mangiate mandorle al naturale.
Bevete del succo di limone (vero!) in acqua tutti i giorni.
Un mio amico dentista ad esempio beve ogni giorno 2 litri d'acqua e la sceglie in base al ph...
Valore che non guardiamo mai... ma sapete che oscilla tra 5 e 8? Tantissimo.
Acquistate acqua con ph meno acido...
Mangiate molti vegetali.

Nulla contro nessuno.
Sono solo osservazioni di uno che cerca di capire il perchè ed il per come e seguendo questa logica cerca di fare del proprio meglio...

Keep in touch
mao

martedì 30 settembre 2014

Ma quelle proteine sono meno "proteiche" delle altre... proteine, questo sconosciuto!?

Ogni tanto mi viene posta questa domanda:
ma come mai quelle proteine hanno "meno proteine" delle altre a parità di materia prima?

La risposta è veramente complicata e va scomposta in varie parti.

Come fa un consumatore a determinare quale materia prima viene utilizzata?
Basta il logo?
Quali sono i parametri per capire se il prodotto è qualitativo?

Per prima cosa bisogna verificare che il barattolo, di cui sta parlando, è stato prodotto da un azienda seria ed affidabile. C'è chi dice che il marchio ha la sola funzione di succhiarsi i soldi... mah... a me non pare proprio. Veniamo controllati in continuazione!!!
Chi non è registrato da nessuna parte non verrà controllato in quanto, appunto, non esiste nei registri. Per il Ministero è veramente complicato scovare gli "evasori totali"!!!

Sul barattolo deve essere indicato il produttore o almeno l'indirizzo di produzione (stabilimento). Se trovate solo l'indirizzo della casa madre (marchio), con scritto made in Italy ma senza scritto l'indirizzo di fabbricazione (non quello del brand!) li è stato commesso un illecito! Se il marchio produce dovrete trovare la dicitura "prodotto da" o "fabbricato da". A volte troverete due indirizzi. Uno è quello del brand e l'altro è quello di chi ha fabbricato il prodotto. Così è corretto!
Dovrebbe essere la casistica più frequente dato che la maggior parte delle aziende non producono!!!

Se c'è scritto made in Italy e manca l'indirizzo di fabbricazione c'è qualche problema. 


Poi altra cosa fondamentale è che, in caso di utilizzo di loghi questi siano quelli realmente autorizzati dalle case. Ad esempio kyowa non dovrà avere i pallini verdi ma il marchietto KQ come spiegato nel mio stesso blog tempo fa:

http://maowatt.blogspot.it/2012/01/il-vero-logo-di-kyowa.html

Stessa cosa per le proteine. Difficilissimo ricevere l'autorizzazione da parte di questi produttori in quanto non accettano, per me a ragione, di vedere le loro materie prime miscelate ad altre di più scarso valore!

Quando comparate le proteine tra di loro verificate sempre che tale operazione venga compiuta con prodotti aventi lo stesso gusto!

L'aromatizzazione, soprattutto nel gusto cacao, "porta via" principio attivo al composto. Il cacao, infatti, di solito è più basso in proteine di circa un 5% a causa dell'introduzione di cacao magro in polvere senza zucchero!

Verificate se in etichetta, tra gli ingredienti, non vi sia la presenza di altri aminoacidi addizionati per alzare il valore dell'azoto.

Cioè?

Solitamente per quantificare il contenuto proteico di un alimento si fa la "prova dell'azoto". Purtroppo questo metodo non riesce a definire di che tipologia di proteine si stia di fatto parlando.
Che si tratti di collagene, valina, pisello, proteine del siero, etc etc non viene definita in modo significativo.

Allora, la tabella degli ingredienti (che in prodotti a marchio riportano sempre quello realmente contenuto!!!)  acquista molto valore.

Se trovate che ne so, glutammina, negli ingredienti, questa verrà certamente conteggiata nella tabella nutrizionale come proteine. Di fatto non è così ma alla prova dell'azoto tutto torna in quanto frazione (aminoacido) proteica!

Poi c'è da fare una distinzione tra proteine di valore biologico diverso...
A breve vi posterò una tabella molto utile per definire le differenze tra i vari alimenti (di cui gli integratori fanno parte!!!) .

Io ritengo che ingerire 100 grammi di collagene idrolizzato non corrisponda, nella maniera più assoluta, ad introitare 30 grammi di proteine ad alto valore biologico!!!

Spesso viene valutato in modo, a mio modo di vedere, troppo significativo, il gusto...
Una proteina che sa di frappè... E' UN FRAPPE'!!!

Lo zucchero si scioglie bene, vi da energia immediata ed appaga il palato... soprattutto... costa pochissimo!!!

Ovviamente la mia non vuole essere un azione terroristica. Vi chiedo solo di leggere bene le etichette e se qualcosa non vi torna informatevi!
Noi aziende abbiamo il dovere etico, morale e professionale di rispondere alle vostre domande!


Riflettete gente... riflettete!!!



Come sempre è l'uomo che fa la differenza... ogni giorno!
Keep in touch
mao